Neri Srl www.fratellibartoli.com www.tuttolivorno.it Fanfani Lonzi Rossano - Raccolta oli usati Terminal Calata Orlando www.logistictrainingacademy.it Bar 4 Mori - Livorno Pane e Tulipani2 - Livorno www.falegnamerialivorno.it/arredamenti-nautica/

Msc Crociere, commessa da 1,8 miliardi a Fincantieri

01/12/2017

/admin/news/N006937_msc.jpg 	Fincantieri costruirà altre due navi di nuova generazione per Msc Crociere, la quale incasella mediamente una consegna all'anno per i prossimi otto anni, due all'anno se si contano i prossimi tre.

Un accordo di 1,8 miliardi, firmato mercoledì dall'amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono, e dal patron di Msc, Gianluigi Aponte, nel corso della consegna di Msc Seaside nei cantieri navali di Monfalcone. Una cerimonia che ha visto la presenza, tra gli altri, del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e del ministro dei Trasporti, Graziano Delrio.

L'armatore di Ginevra esercita un'opzione inclusa nella commessa di Msc Seaside, in servizio entro quest'anno, la quale prevedeva però una sola nave da consegnare nel 2021.

Ora l'opzione è diventata una coppia per due nuove unità classe Seaside EVO, con la seconda in consegna nel 2023. «Abbiamo messo in servizio due delle nuove navi più innovative del settore in soli sei mesi e ora aggiungiamo due navi Seaside EVO al nostro piano industriale, posizionando la nostra presenza globale ancora più in alto.

Ci aspettiamo la consegna di almeno una nuova nave ogni anno fino al 2026, con sei entrate in servizio tra il 2017 e il 2020», commenta Pierfrancesco Vago, executive chairman di Msc Crociere. «È la nave più grande costruita finora in Italia. La consegna di Seaview, unità gemella di Seaside, avverrà tra soli sei mesi in questo stesso cantiere», spiega Bono, che conclude: «Un simile traguardo ci ha permesso di fidelizzare il cliente con un ulteriore ordine per due nuove navi, che rappresenteranno una vera e propria evoluzione».

TDT scialuppa nave Lorenzini Terminal
Avvisatore Marittimo Pontone Lorenzini Terminal TDT