Neri Srl www.fratellibartoli.com www.tuttolivorno.it Fanfani Lonzi Rossano - Raccolta oli usati Terminal Calata Orlando www.logistictrainingacademy.it Bar 4 Mori - Livorno Pane e Tulipani2 - Livorno www.falegnamerialivorno.it/arredamenti-nautica/

Per Zim crescita boom dei ricavi.

02/09/2017

/admin/news/N006831_zim.jpg  HAIFA – Nel secondo trimestre di quest’anno, sulla scia di un sensibile incremento dei volumi containerizzati trasportati dalla flotta ma soprattutto di un accentuato rialzo dei noli – scrive Informare – la compagnia di navigazione israeliana Zim ha ottenuto un miglioramento dei risultati economici.

a partire da una crescita del +21,9% dei ricavi che sono risultati pari a 746 milioni di dollari rispetto a 612 milioni di dollari nel periodo aprile-giugno del 2016.

I costi operativi hanno registrato un aumento del +7,9% attestandosi a 650 milioni di dollari. L’utile operativo è ammontato a 36 milioni di dollari rispetto ad un risultato operativo di segno negativo e pari a -48 milioni di dollari nel secondo trimestre dello scorso anno. Segno più anche per il risultato economico netto che è risultato di due milioni di dollari rispetto ad una perdita netta di -74 milioni di dollari nel trimestre aprile-giugno del 2016.

Nel secondo trimestre del 2017 la flotta di portacontainer della compagnia ha trasportato volumi di carico pari a 659mila container teu, con una progressione del +6,7% sullo stesso periodo dello scorso anno. Il nolo medio per container teu è risultato pari a 1.007 dollari, in crescita del +16,3% rispetto a 866 dollari nel secondo trimestre del 2016.

Nel primo semestre di quest’anno i ricavi della compagnia sono ammontati a 1,4 miliardi di dollari, con un aumento del +12,8% rispetto alla prima metà del 2016. I costi operativi hanno mostrato un rialzo del +1,7% e si sono attestati a 1,2 miliardi di dollari. Il risultato operativo è stato di segno positivo e pari a 61 milioni di dollari rispetto ad un risultato operativo di segno negativo per -71 milioni di dollari nei primi sei mesi dello scorso anno. Zim ha chiuso il primo semestre del 2017 con una perdita netta di -4 milioni di dollari rispetto ad una perdita netta di -130 milioni di dollari nella prima metà del 2016.

Nei primi sei mesi del 2017 la flotta della compagnia ha trasportato quasi 1,3 milioni di teu (+5,2%) e il nolo medio/teu è risultato pari a 981 dollari (+8,6%).

TDT scialuppa nave Lorenzini Terminal
Avvisatore Marittimo Pontone Lorenzini Terminal TDT